MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

SCONTRO TRA TRAM IN CENTRO A MILANO

26 Ottobre 2009


SCONTRO TRA TRAM IN CENTRO A MILANO

 

PER IL CODACONS NON SONO INCIDENTI CASUALI: CATANIA SI FACCIA DA PARTE

 

CHE FINE HANNO FATTO I SOLDI DELL’ECOPASS E DELLE MULTE ?

 

Due tram si sono scontrati oggi pomeriggio a Milano, in Piazza Cordusio. Nessun ferito grave.

Per il Codacons è stata solo fortuna se oggi ci sono stati feriti lievi. “E’ di tutta evidenza che questi scontri non sono casuali. Nessuna città in Italia, e men che meno in Europa, ha un numero così spropositato di incidenti che coinvolgono mezzi pubblici: scontri tra tram, tra auto e tram, guasti della metropolitana, scambi che non funzionano, deragliamenti … ” ha dichiarato il presidente del Codacons, avv. Marco Maria Donzelli.

“Esistono precise colpe dell’Atm e del Comune di Milano rispetto alla situazione disastrosa in cui versano i trasporti pubblici milanesi. Non conosciamo la dinamica dell’incidente di oggi, ma anche se lo scontro fosse stato determinato dalla distrazione del conducente, non è pensabile che gli autisti milanesi siano semplicemente meno bravi di quelli di Roma. Più probabile che non siano in condizioni ottimali di lavoro” ha concluso Donzelli.

Il Codacons non può fare altro che rinnovare l’invito al presidente e amministratore delegato dell’Atm Elio Catania di farsi da parte prima che accada il peggio e chiede alla Moratti che fine hanno fatto tutti i soldi dell’Ecopass e delle multe che dovevano essere investiti nella sicurezza stradale e nel potenziamento della rete di trasporti pubblici. Inutile prevedere nuovi tratti della linea della metropolitana, se i mezzi che già ci sono cadono letteralmente a pezzi.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito