MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

ESAMI DI MATURITA: IL CODACONS SI RIVOLGE ALLA POLIZIA POSTALE

22 Giugno 2007








?E in un paese che ha bisogno di avere certezze di legalità la scuola deve dare per prima il buon esempio“.
Così dichiarava ieri il Ministro della Pubblica istruzione Fioroni, commentando gli esami di maturità in corso nelle scuole italiane.

Ciò mentre alle ore 8.20, ossia dieci minuti prima dell`apertura delle buste, un sito internet già dava per certo che la versione per il Classico era di Seneca, brano che veniva poi tradotto sul web alle ore 9, e un altro sito addirittura alle 9.45 riceveva e pubblicava le foto di due fogli ministeriali con le tracce per l`esame di matematica allo scientifico.

?Ancora una volta siamo costretti a presentare un esposto alla Polizia Postale, per denunciare le gravi fughe di notizie avvenute durante le prove scritte di ieri ? afferma il Codacons ? E’ indispensabile accertare chi ha trasmesso le notizie e chi le ha ricevute, e mettere sotto procedimento disciplinare i docenti che non hanno saputo impedire l’uso di telefonini o altri strumenti di comunicazione all’interno delle aule. Ci appelliamo al Ministro Fioroni, affinché la legalità durante gli esami sia garantita con maggior rigore ? prosegue il Codacons ? e perché faccia ripetere a tutti la seconda prova scritta della maturità, caratterizzata da evidenti fughe di notizie, considerato anche che gli studenti che verranno bocciati potrebbero presentare ricorso sulla base proprio delle irregolarità sopra descritte?.




Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito