MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Vigevano su Whatsapp e tutela dei dati personali.

31 Gennaio 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Pavia

Lunedì 31 gennaio 2021

VIGEVANO: WHATSAPP, NECESSARIO IMPLEMENTARE L’INFORMATIVA SULL’USO DEI DATI PERSONALI.

CODACONS: ENTRO LA FINE DI FEBBRAIO WHATSAPP DOVRA’ ADEGUARSI ALLE RICHIESTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA. VIGILEREMO.

Vigevano: WhatsApp deve informare meglio i consumatori sull’uso dei loro dati personali. È quanto chiedono oggi la Commissione europea e la rete delle autorità nazionali per i consumatori (CPC) che hanno inviato una lettera a WhatsApp, chiedendo all’azienda di chiarire le modifiche apportate nel 2021 ai suoi termini di servizio e alla politica sulla privacy, e di garantire la loro conformità alla legge UE sulla protezione dei consumatori. La richiesta a WhatsApp di chiarire quali adempimenti prende per rispettare le norme europee sulla protezione dei consumatori arriva dopo un alert dell’organizzazione europea dei consumatori Beuc, che a luglio 2021 aveva presentato una denuncia contro WhatsApp. Perché, scriveva il Beuc, faceva «pressioni ingiuste sugli utenti affinché accettino le sue nuove politiche» sulla privacy che però, secondo la sigla, non sono «né trasparenti né comprensibili per gli utenti».

 

Codacons: “C’è tempo fino alla fine di febbraio per adeguarsi ai dicta della Commissione. WhatsApp deve garantire che gli utenti comprendano ciò che accettano e come vengono utilizzati i loro dati personali, in particolare quando vengono condivisi con i partner commerciali. Ci aspettiamo che Whatsapp  rispetti pienamente le norme U.E. che tutelano i consumatori e la loro privacy, vigileremo. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.vigevano@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito