MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Pavia su noleggio a lungo termine

19 Settembre 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Pavia

Lunedì 19 settembre 2022

PAVIA: ANTITRUST CONTRO ARVAL SERVICE LEASE. APERTA ISTRUTTORIA.

CODACONS: IL MERCATO DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE E’ RICCHISSIMO DI INSIDIE PER I CONSUMATORI COME GIA’ TESTIMONIAVANO LE NUMEROSE SEGNALAZIONI RICEVUTE CONTRO QUESTA SOCIETA’. L’APERTURA DI UN’ISTRUTTORIA DELL’ANTITRUST E’ UN’OTTIMA NOTIZIA IN QUANTO SERVIRA’ A FAR LUCE SULLA CONDOTTA DELLA SOCIETA’.

Pavia: L’Antitrust accende un faro sul noleggio a lungo termine di auto. L’Autorità garante della concorrenza ha avviato un’istruttoria verso Arval Service Lease Italia S.p.A. per presunte condotte ingannevoli e aggressive. L’Autorità valuterà l’azione della società per quanto riguarda il noleggio a lungo termine di autoveicoli per consumatori e microimprese. La pratica contestata? Veicoli consegnati in ritardo, anche a molti mesi di distanza pur se in pronta consegna, e problemi nei rimborsi e della risoluzione e recesso dei contratti. Sotto la lente dell’Autorità, spiega una nota stampa, sono finiti i “notevoli ritardi“, lamentati da consumatori e da associazioni di consumatori, con cui la società consegnerebbe i veicoli ordinati, nonostante siano stati pagati regolarmente anticipi e depositi precauzionali. In alcuni casi la consegna avverrebbe a molti mesi di distanza rispetto alla data prospettata, anche quando si tratta di veicoli presentati come in pronta consegna, ovvero con consegna in tempi rapidi e certi. Inoltre, prosegue l’Antitrust, potrebbe risultare scorretto il ritardato rimborso del corrispettivo versato dal consumatore a seguito della risoluzione del contratto e/o del recesso, l’applicazione di penali elevate in caso di risoluzione del contratto, la mancata o inadeguata gestione dei reclami e delle richieste dei consumatori. Sono comportamenti che potrebbero configurare pratiche commerciali scorrette. Arval infine, conclude l’Antitrust, potrebbe aver violato il Codice del Consumo perché avrebbe omesso di fornire alcune informazioni precontrattuali che riguardano le condizioni per esercitare il diritto di recesso e la possibilità di avvalersi di un meccanismo extra-giudiziale di risoluzione delle eventuali controversie insorte.

 

Codacons: “Bene l’apertura formale di una indagine; ci sono giunte numerose segnalazioni di irregolarità da parte dei consumatori negli scorsi mesi proprio in relazione a questa società ma è doveroso sottolineare come, in genere, si tratti di pratiche diffuse in tutto il segmento di mercato che necessità di un costante monitoraggio da parte della autorità di settore e delle associazioni dei consumatori. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito