MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Cremona su vendite online

16 Novembre 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Cremona

Mercoledì 16 novembre 2022

CREMONA: VENDITE ONLINE, SANZIONI A RAFFICA DELL’ANTITRUST.

CODACONS: PROVVEDIMENTI INECEPPIBILI, MA CHI CHIEDIAMO: L’ENTITA’ DELLA SANZIONE AVRA’ UN’EFFICACIA DETERRENTE?

Cremona: Sanzioni dell’Antitrust in materia di vendite online. Con il primo provvedimento è stata sanzionata la società GPS ITALIA S.r.l attiva nel commercio online prodotti elettronici ed elettrodomestici attraverso il sito web ilrinnovato.it. A GPS ITALIA S.r.l; l’Antitrust ha irrogato due sanzioni per un totale di 100 mila euro. Le pratiche contestate alla società riguardo alla vendita di elettronica ed elettrodomestici sono diverse e riguardano la pubblicazione di informazioni ingannevoli sulla disponibilità, i tempi di consegna e le modalità di imballaggio dei prodotti; l’annullamento di ordini di acquisto dopo il relativo pagamento; la ritardata o mancata consegna dei beni venduti o la consegna di prodotti diversi da quelli ordinati; l’ostacolo all’esercizio dei diritti dei consumatori di recesso, rimborso e garanzia legale di conformità; l’inadeguata assistenza post-vendita. Nel secondo caso, invece, a finire nel mirino dell’Autorità è E-Commerce Specialist S.r.l., società che attraverso il sito internet www.hwonline.it. Anche in questo caso le condotte contestate per le vendite online rientrano in due pratiche ritenute scorrette e relative a informazioni ingannevoli sulle caratteristiche dei prodotti venduti online e i tempi di consegna, nonché all’adozione di modalità scorrette del processo di vendita online; e alla ritardata/mancata consegna dei prodotti venduti online, all’omessa o inadeguata fornitura del servizio di assistenza post-vendita e all’ostacolo all’esercizio dei diritti di recesso e di rimborso.

Codacons: “E’ sicuramente un dato positivo che l’Antitrust scandagli il mercato individuando violazioni di legge che noi, come associazione, non ci stanchiamo di denunciare. Resta un dubbio, però. E cioè se le armi a disposizione dell’Autorità non siano spuntate e caratterizzate dalla possibilità di irrogare sanzioni troppo basse con conseguente scarsa efficacia deterrente. Sarebbe auspicabile, e lo chiediamo da tempo, una riforma legislativa in materia che potenzi notevolmente il potere sanzionatorio dell’Autorità al fine ultimo di incrementare la tutela dei consumatori. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

 

 

 

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito