MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

CLASS ACTION TRENORD: NON CONSEGNATE L’ABBONAMENTO DI DICEMBRE SENZA AVERNE FATTO FOTOCOPIA

26 Gennaio 2013


COMUNICATO STAMPA DEL 26-01-13

 

CLASS ACTION TRENORD: NON CONSEGNATE L’ABBONAMENTO DI DICEMBRE SENZA AVERNE FATTO FOTOCOPIA

 

TRENORD RITIRA ABBONAMENTO DI DICEMBRE

 

NON FIRMATE LIBERATORIE E ATTENDETE CHE CLASS ACTION SIA AMMESSA

 

Molti consumatori ci hanno segnalato che, al momento del rinnovo dell’abbonamento mensile di febbraio,  alcune biglietterie di Trenord hanno chiesto e ritirato l’abbonamento mensile di dicembre.

Il Codacons lancia un appello agli oltre 10.000 pendolari che hanno contattato l’associazione per aderire alla class action: non consegnate l’abbonamento del mese di dicembre senza aver fatto prima almeno una fotocopia. E’ fondamentale, infatti, per poter aderire all’azione legale, avere la prova di essere stato un pendolare nel momento in cui le ferrovie sono andate letteralmente in tilt.

Inoltre è importante non firmare alcun modulo che possa costituire una liberatoria nei confronti dell’azienda, rinunciando a future azioni risarcitorie. Un conto, infatti, è che Trenord dia in automatico ed unilateralmente un bonus, un conto è rinunciare ai propri diritti e alla causa.

Il Codacons coglie l’occasione per informare i consumatori che, per aderire ufficialmente alla class action, occorre attendere, tecnicamente, che l’azione, che è già stata depositata a metà dicembre, sia giudicata ammissibile dal Tribunale. Questo vuol dire, considerati i tempi della giustizia italiana, che potrebbero passare anche alcuni mesi  prima di poter partecipare attivamente al procedimento. Bisogna, quindi, avere pazienza.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito