MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

SCIAGURA AEREA IN BRASILE: CHI DEVE ATTERRARE IN UN AEROPORTO PERICOLOSO HA DIRITTO DI SAPERLO

18 Luglio 2007










La sciagura aerea avvenuta nell`aeroporto di San Paolo del Brasile, riporta d`attualità il problema delle black list.

Il Codacons e chiede oggi sia all` Unione Europea che al Ministro dei trasporti Alessandro Bianchi:


1) Pubblicazione delle black list degli aeroporti. La sicurezza, infatti, non dipende solo dagli aerei ma anche dagli aeroporti. Chiediamo una lista di serie A ed una di serie B a seconda degli standard di sicurezza adottati. Si dovrà tener conto non solo del tipo di strumentazione tecnica in uso (tipo di radar, ecc.) o della sicurezza antincendio, ma anche del traffico, ossia del numero di voli rispetto alla capacità massima dell`aeroporto (vedi Linate), della lunghezza delle piste, della presenza di edifici o altri ostacoli lungo le piste o in fase di atterraggio.


2) Pubblicazione delle liste nere dei Paesi, ossia, ad esempio, gli stati che secondo la FAA, l`organismo americano responsabile della sicurezza dell`aviazione civile, sono da inserire nella categoria 2, ossia in quella di serie B che non rispetta gli standard dell`Icao. In pratica non basta segnalare le cattive compagnie aeree, ma anche i cattivi Paesi d`origine, in modo da far sapere al consumatore in quali Stati vi è una normativa elastica che consente alle compagnie di quel Paese di non rispettare determinati standard internazionali.


3) Lista di serie A e di serie B dei velivoli. Si dovrà tener conto di alcuni dati oggettivi come l`anno di fabbricazione, l`anno di revisione, ma anche di indici di affidabilità dei modelli in circolazione, come il numero di incidenti registrati da quel modello rapportati al numero dei velivoli in circolazione e del monte ore di volo.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito