MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Saldi invernali ai blocchi di partenza Codacons: previsioni Confcommercio troppo ottimistiche

29 Dicembre 2008


  Le previsioni di Confcommercio e Confesercenti relative ai saldi in partenza sono per il Codacons eccessivamente ottimistiche e si scontreranno con una realtà assai più amara.  "Appena il 50% delle famiglie potrà avvalersi dei saldi, perchè l’altra metà non avrà budget da dedicare a nuovi acquisti – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – In discesa inoltre la spesa procapite durante gli sconti, che si attesterà sui 120 euro a persona. In linea generale prevediamo un totale flop dei saldi invernali, con vendite in picchiata fino al 30%’.  Il Codacons rende noto anche quest’anno i consigli basilari per evitare fregature nel periodo dei saldi. Le novità? E’ necessario conservate sempre lo scontrino: perchè non è vero che i capi in svendita non si possono sostituire. Il negoziante è obbligato a sostituire l’articolo difettoso anche se dichiara che i capi in saldo non si possono cambiare. Ma la grande novità è che non c’è più bisogno, come stabilito dall’art. 1495 del cod. civ., di denunziare "i vizi al venditore entro otto giorni dalla scoperta’. Il D.lgs n. 24/2002 ha stabilito, infatti, che il consumatore deve denunciare "al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto".
 

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito