MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

MUTUI: NESSUN ACCORDO SULLE PENALI

19 Aprile 2007


Sulla questione delle penali sui mutui si sta volgendo uno dei più grandi pateracchi che contraddistingue ancora una volta , il rapporto che le banche da sempre tengono nei confronti dei consumatori. Non è così che si possono recuperare rapporti corretti, chiari e trasparenti che in un settore così delicato dovrebbero esserne la caratteristica.
Evidentemente non è sufficiente per loro aver fatto utili per oltre 14miliardi di euro speculando sulla pelle dei cittadini e delle famiglie che per avere un tetto si sono indebitate con loro.
Il Decreto Bersani ha demandato alle associazioni di definire una equa (proprio così: equa) penale sui mutui in relazione all’azzeramento delle stesse sui nuovi mutui a partire da febbraio 2007.
In forza di ciò e avendone titolo in base alle normative di legge, siamo rimasti esterrefatti che l’ABI comunichi al Paese di aver raggiunto un accordo con 12 associazioni (sapendo che le associazioni riconosciute dal CNCU e abilitate alla trattativa sono 16).
Noi vogliamo sapere, e il Paese ne ha diritto quando, come, con chi e perchè sarebbe stato raggiunto un accordo.
Se immediatamente non si farà chiarezza su questa questione saremo costretti, oltre a mettere in campo tutte le iniziative di comunicazione e di informazione alla cittadinanza e a tutti gli organismi istituzionali che ne hanno titolo, a denunciare l’ABI alla Procura della Repubblica per la propalazione di notizie false e tendenziose e che ipotizzano tentata truffa ai danni dei consumatori.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito