MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

MUTUI: ACCORDO ABI-CONSUMATORI, PENALI PIU` LEGGERE

2 Maggio 2007


?Abbiamo piegato le banche, ottenendo un’importante vittoria in nome dei consumatori italiani?. Così Carlo Rienzi, Presidente Codacons, commenta l’accordo raggiunto tra Abi e associazioni dei consumatori relativo alle penali sui mutui bancari accesi prima dell`entrata in vigore del decreto Bersani.

Accordo che nel dettaglio prevede le seguenti condizioni:



  • Sui tassi variabili il limite massimo sarà dello 0,50%, che diventa 0,20% al terzultimo anno, e 0% gli ultimi 2 anni; introdotto uno sconto di 0,20 nei confronti di chi non beneficia di questa opportunità;

  • Per i mutui a tasso fisso e a tasso misto stipulati prima dell’1 gennaio 2001, si applicheranno le medesime condizioni appena elencate;

  • Per i contratti di mutuo a tasso fisso stipulati dopo l’1 gennaio 2001, il tasso soglia limite non può superare l’1,90%, che è stato ulteriormente abbattuto di 0,25 punti per chi ha l’1,90% o un tasso superiore dello 0,25. Nella seconda metà del mutuo la penale diventa 1,50%, nel terzultimo anno 0,20% e gli altri due anni 0%.


?Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto ? prosegue Rienzi ? siglato dopo una trattativa estenuante che ha visto le associazioni dei consumatori compatte nel difendere le proprie posizioni e non accettare le proposte insoddisfacenti dell’Abi?.



Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito