MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

INFLAZIONE ALL’1,5%: IN RIALZO I PREZZI DI FRUTTA E VERDURA

16 Maggio 2007







I dati sull’inflazione di aprile, confermati oggi dall’Istat, per quanto lontani dalla realtà degli acquisti delle famiglie, dimostrano come gli aumenti maggiori si siano registrati nel settore dell’ortofrutta e dei treni. Nel settore alimentare ? sostiene l’Istat – accelerano i prezzi degli ortaggi (+3,5%) e della frutta (+4,9%).

Aumenti che per il Codacons sono da attribuire unicamente alle speculazioni esistenti nei vari passaggi di filiera dal campo alla tavola.

Ad aprile infatti ? spiega l’associazione ? si sono registrati sensibili cali nei prezzi all’origine dell’ortofrutta rispetto al 2006. Per fare alcuni esempi:



Radicchio -50%

Cetrioli -46%

Carote -41%

Melanzane -28%

Arance -24%

Carciofi -23%

Peperoni -14%

Kiwi -5%

Finocchi -4,5%




?Il Governo deve intervenire per salvaguardare i bilanci familiari e tagliare la filiera che determina ricarichi pesantissimi sui prezzi finali dei generi alimentari ? afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi ? E’ indispensabile punire le speculazioni che avvengono nei passaggi dal campo alla tavola, e che portano frutta e verdura a subire incrementi di prezzo fino al 1000%, a danno sia degli agricoltori che dei consumatori finali?.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito