MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

MILANO: DIRIGIBILE URTA UN PILONE E CAUSA RITARDI AEREI

25 Settembre 2013


COMUNICATO STAMPA DEL 25-09-13

 

MILANO: DIRIGIBILE URTA UN PILONE E  CAUSA RITARDI AEREI

 

ENAC INDAGHI: I VOLI PRIVATI AUTORIZZATI A MILANO SONO TROPPI

 

SOSPENSIONE DEL BREVETTO IMMEDIATA PER CHI TRASGREDISCE NORME DI SICUREZZA

 

Ritardi sul traffico aereo a Linate,  per un dirigibile andato ieri in avaria nel cielo di Milano. Stando alle prime ricostruzioni il velivolo, dopo aver urtato il pilone di un faro dell’Arena, da dove era decollato, avrebbe perso un pezzo del timone, diventando quasi ingovernabile e rendendo necessario un atterraggio di emergenza. Per circa 20 minuti si è dovuto chiudere lo spazio aereo di Linate, procurando disagi e ritardi.

Per il Codacons su questa vicenda deve indagare l’Enac. L’incidente, infatti, solo per pura fortuna si è risolto senza gravi conseguenze. Inoltre è evidente che va dato un giro di vite ai voli che possono addirittura sorvolare il centro città.

“Al di là della finalità dell’iniziativa, a scopo benefico, resta il problema irrisolto che l’associazione denuncia dal 2005, ossia che a Milano si autorizzano troppi voli privati e questo costituisce pericolo per la sicurezza” ha dichiarato Marco Donzelli, presidente del Codacons.

Nel giugno 2005 il Codacons, proprio a seguito dell’ennesima scampata tragedia, presentò un esposto alla Procura di Milano sull’aeroporto di Linate e sul numero esorbitante di mancate collisioni dovute a piloti privati inesperti. Da tempo, poi, l’associazione, inascoltata, chiede che ad ogni trasgressione e violazione delle norme di sicurezza sia prevista un’immediata sospensione del brevetto, una sospensione variabile a seconda della gravità dell’infrazione.

“E’ incredibile che accada in automatico per chi trasgredisce le norme del codice della strada e non per chi pilota aerei” ha concluso Donzelli.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito