MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Vigevano su privacy in ambito bancario

4 Luglio 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Pavia

Lunedì 4 luglio 2022

VIGEVANO: LA BANCA NON PUO’ COMUNICARE I DATI DEL CONTO CORRENTE DELLA FIGLIA AL PADRE.

CODACONS: LE VERIFICHE DA PARTE DELLE BANCHE IN MERITO ALL’AUTORIZZAZIONE A RICEVERE COMUNICAZIONI PERSONALI DEVONO ESSERE PERIODICHE E PRECISE. NON BASTA LA VERIFICA UNA TANTUM.

Vigevano: Importante decisione del Garante della privacy in materia bancaria. Le banche devono fare verifiche puntuali prima di comunicare i dati dei propri clienti ad altre persone che erano autorizzate ma potrebbero non esserlo più. E nel caso esaminato dal Garante per la Privacy, i dati in questione erano quelli del conto corrente di una ragazza e la persona terza il padre, perché nel frattempo la correntista era diventata maggiorenne. È quanto detto dal Garante per la privacy nel procedimento avviato verso Intesa Sanpaolo S.p.A. – filiale di Bari dopo il reclamo di una ragazza all’epoca dei fatti già maggiorenne, che contestava a una banca la comunicazione dei dati del proprio conto corrente a suo padre. Tali informazioni erano state poi prodotte in un giudizio pendente dinanzi al Tribunale. Rispondendo alla richiesta di informazioni del Garante, l’istituto di credito confermava quanto denunciato, ma a giustificazione dell’accaduto invocava la buona fede del dipendente. Secondo la banca, infatti, l’operatore aveva consegnato al padre della ragazza copia della movimentazione del conto corrente della figlia perché in precedenza egli era autorizzato ad operare sul rapporto bancario, in quanto esercente la potestà genitoriale fino al raggiungimento della maggiore età della ragazza. Inoltre l’impiegato conosceva l’uomo, ex dipendente della banca, quindi aveva pensato che il genitore fosse ancora autorizzato ad accedere ai dati contabili della figlia, senza effettuare alcuna verifica.

 

Codacons: “Principio molto importante quello espresso in una materia, la privacy bancaria, particolarmente sensibile. Ricordiamo che la protezione dei dati personali è un diritto inviolabile della persona che assurge, pertanto, al livello più alto di tutela nella gerarchia dei diritti riconosciuti dall’ordinamento. Si continui su questa strada per aumentare la consapevolezza in merito alla tutela dei diritti dei consumatori. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare lo Sportello S.O.S. Banche del Codacons all’indirizzo codacons.vigevano@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

 

 

 

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito