MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons sui situazioni suicidi carceri lombarde

29 Agosto 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Lombardia

Lunedì 29 Agosto 2022

CARCERI LOMBARDE: NEL 2022 IL DOPPIO DEI SUICIDI RISPETTO ALL’ANNO PRECEDENTE

CODACONS: SITUAZIONE STA DIVENTANDO INSOSTENIBILE,  SERVONO IMMEDIATI INTERVENTI STRUTTURALI, LA PENA DEVE RISOCIALIZZARE IL DETENUTO NON PUNIRLO ULTERIORMENTE

RICHIESTA DI INTERVENTO IMMEDIATO AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Cronaca Lombardia: la situazione sta diventando sempre più insostenibile all’interno delle carceri lombarde, in assenza di veri e propri interventi strutturali volti a migliorare l’organizzazione e la convivenza tra detenuti.
I dati parlano chiaro: nel 2022 il numero di persone che si sono tolte la vita nelle prigioni lombarde sono il doppio rispetto al 2021, con a rischio soprattutto coloro i quali entrano per la prima volta all’interno del carcere.
Codacons: “Il problema si interseca con quello del sovraffollamento, infatti in Lombardia si registra una popolazione carceraria del 190% superiore a quella prevista, pensiamo a Monza dove si registra un’elevata presenza di detenuti affetti da patologie psichiatriche e il 50% della popolazione soffre di tossicodipendenze. Emblematico il caso di Pavia con cinque suicidi negli ultimi 9 mesi. afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – la situazione così non può andare avanti, devono essere fatti degli interventi e devono essere fatti adesso. Lo specchio di un Paese è dato dal modo in cui viene trattata la popolazione carceraria, con persone che devono essere risocializzate e reinserite nella comunità non punite ulteriormente per i loro crimini.
Ci rivolgeremo al Ministero della Giustizia chiedendo un intervento urgente sul tema.”
Ufficio Stampa Codacons Lombardia: 346/6940183
consulenze@codaconslombardia.it

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito