MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons su zona 30 Milano e inquinamento atmosferico

12 Gennaio 2023


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Milano

Giovedì 12/01/2023

MILANO: FINALMENTE ACCOLTE LE RICHIESTE DEL CODACONS, SI ALLA ZONA 30 IN CITTA’

PROVVEDIMENTO DOVEROSO MA SERVE UN COMPLETO CAMBIA DI PROSPETTIVA RIGUARDO LA CIRCOLAZIONE 

BOCCIATI GLI AUMENTI DEI BIGLIETTI DEI MEZZI PUBBLICI, LA MANCANZA DI PISTE CICLABILI ADEGUATE ECC.

LE RICHIESTE DEL CODACONS AL COMUNE 

Cronaca Milano: dopo anni di battaglie dell’Associazione finalmente anche la Pubblica Amministrazione del Comune di Milano sta per prendere la decisione di trasformare l’intera città in una “Zona 30” – dove il limite di velocità sarà fissato a 30 Km/h.
Una decisione accolta positivamente dal Codacons, perché solo in questo modo si avrà una consistente diminuzione del traffico veicolare, degli incidenti stradali e degli investimenti di pedoni oltre all’inquinamento atmosferico, che in città raggiunge ogni anno livelli ben superiori a quelli consentiti dall’Unione Europea, comportando malattie e morti in alto numero.
Codacons: “Un provvedimento fondamentale ma ancora non sufficiente per innescare una vera e propria inversione di tendenza per Milano – afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – se il provvedimento non sarà seguito da un intervento significativo di potenziamento dei mezzi pubblici cittadini (con biglietti e abbonamenti che in controtendenza vanno in aumento … ) e da interventi significativi per la viabilità cittadina, con l’incremento delle piste ciclabili ed il miglioramento di quelle attualmente esistenti, allora sarà tutto inutile e si continueranno ad utilizzare in massa le macchine per spostarsi in città.
Ora o mai più serve intervenire per salvare delle vite!”
Ufficio Stampa Codacons Lombardia: 346/6940183 – 02.29419096
Indirizzo e-mail: info@codaconslombardia.it

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito