MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons su ragazzo 14 anni morto investito in bicicletta

9 Novembre 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Milano

Mercoledì 9 Novembre 2022

RAGAZZO DI 14 ANNI INVESTITO E UCCISO DA UN TRAM MENTRE CIRCOLAVA IN BICICLETTA

CODACONS: L’ENNESIMA TRAGEDIA EVITABILE, DUE FAMIGLIE DISTRUTTE – MILANO CITTA’ INSICURA PER CHI SI MUOVE IN MONOPATTINO E BICICLETTA

ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA: COMUNE DI MILANO IPOCRITA, INUTILE PROCLAMARE IL LUTTO CITTADINO, SE CI FOSSERO IN CITTA’ VERE PISTE CICLABILI MOLTI INCIDENTI STRADALI POTREBBERO ESSERE EVITATI

Cronaca Milano: Ancora una tragedia orribile avvenuta a Milano, dove un ragazzo di appena 14 anni è stato travolto ed ucciso da un tram mentre si recava a scuola alle 8 di mattina in Via Tito Livio.
Per il Codacons si tratta dell’ennesimo dramma che dimostra la pericolosità del capoluogo milanese per quanto riguarda gli spostamenti in bicicletta e con altri mezzi alternativi, come monopattini.
I dati sono sotto gli occhi di tutti: nel 2021 in Lombardia si sono registrati 25.838 incidenti (19.964 nel 2020) con 357 morti (317) e 33.672 feriti (25.940). Con un preoccupante aumento degli incidenti che coinvolgono i monopattini elettrici.
In particolare nella Città Metropolitana di Milano (su un parco circolante di 2,3 milioni di auto) nel 2021 si sono verificati 11.385 incidenti (8.043) che hanno provocato 87 morti (74) e 14.390 feriti (10.207 nel 2020). Nel corso del 2021 in tutta Italia sono deceduti 471 pedoni, 220 ciclisti (di cui 13 su bici elettrica) e 9 conducenti di monopattino, più un pedone morto investito da un monopattino.
Due famiglie sono state distrutte da una tragedia evitabile, con maggiori accortezza nella viabilità cittadina. Ancora adesso dopo mesi e mesi di nostre proteste molte delle piste ciclabili cittadine non offrono uno standard di sicurezza adeguato per i ciclisti. Denuncia il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli.
E’ il momento di dire basta. Presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica di Milano.”
E-mail: info@codaconslombardia.it
Numero di telefono: 02/29408196 – 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito