MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons su problemi scelta medico di base

30 Maggio 2022


Comunicato Stampa
Lunedì 30 Maggio 2022
Cronaca Milano e Lombardia

L’ODISSEA NELLA SCELTA DEL MEDICO DI BASE A MILANO

TRA RITARDI INGIUSTIFICATI, SCARSISSIMA DISPONIBILITA’, METODI INCOERENTI E ENORME CONFUSIONE AGLI SPORTELLI – BUROCRAZIA CHE METTE IN GINOCCHIO LE PERSONE

CODACONS: VERGOGNOSO, L’EMERGENZA SANITARIA NON HA INSEGNATO NULLA, RISCHIO DI CONSEGUENZE DISASTROSE – ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

Cronaca Lombardia e Milano: dopo due anni e passa di emergenza sanitaria dovuta allo scoppio della pandemia da Covid-19 in Italia e nel Mondo si è spessissimo sentito parlare della necessità che le cose cambiassero nella sanità lombarda e italiana, messa a durissima prova in questo periodo.
Ma cosa è concretamente cambiato in realtà? Poco o nulla secondo il Codacons, ad iniziare dal problema legato ai medici di base.
Se un cittadino ha la necessità di dover scegliere il proprio medico di base purtroppo la procedura è talmente sconnessa, incoerente, e farraginosa che spesso finisce con il rinunciare lasciandolo in un vuoto totale di tutela.
Codacons: “Addirittura sembrerebbe che i metodi per poter scegliere il proprio medico siano diventati quattro: fascicolo elettronico, sportello, richiesta online e lettera del medico stesso.
Il problema è che le informazioni sui medici disponibili non sono coerenti tra loro: nello stesso giorno è possibile che fascicolo elettronico, sportello e sito dell’Ats mostrino disponibilità differenti. Il problema principale è legato al fatto che mancano i medici, i numeri sono infatti bassissimi, ci sono Municipi di Milano dove viene comunicato che non vi sono medici di base disponibili – afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – e allora un cittadino cosa deve fare? è un suo diritto avere un medico di base ma la burocrazia gli impedisce concretamente di esercitarlo. Questo è gravissimo.
Segnaleremo l’accaduto alla Procura della Repubblica chiedendo che siano verificate eventuali responsabilità penali per l’accaduto”.
Contatti: consulenze@codaconslombardia.it
Ufficio stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito