MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons su folla tifosi inter Duomo Milano

3 Maggio 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Milano

Lunedì 3 Maggio 2021
 
FOLLA DI TIFOSI INTERISTI IN CENTRO A MILANO: ALMENO 30MILA LE PERSONE
 
RABBIA DEI COMMERCIANTI E DEI CITTADINI: NESSUN LIMITE ALLA FOLLA, NESSUN CONTROLLO, NIENTE SICUREZZA
 
CODACONS CONTRO IL SINDACO BEPPE SALA: DUE PESI E DUE MISURE APPLICATE, ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER CONCORSO IN EPIDEMIA COLPOSA
 
Cronaca Milano: come era ampiamente prevedibile dopo la vittoria dello scudetto dell’Inter, hanno fatto il giro del mondo le immagini di Piazza Duomo a Milano, gremita da almeno 30mila tifosi della squadra nerazzurra, che si sono radunati per festeggiare.
 
Immagini che devono far riflettere: tantissime persone, pochissimo distanziamento, mascherine abbassate o assenti, assembramenti, nessun controllo e nessuna limitazione all’ingresso della Piazza da parte del Comune di Milano.
 
Una situazione che ha fatto letteralmente infuriare i commercianti milanesi, costretti da più di un anno a far fronte alle limitazioni dovute alla situazione emergenziale in Lombardia ed in Italia, e i normali cittadini, che rischiano sanzioni qualora non rispettino le stringenti normative sul distanziamento ed il divieto di assembramenti.
 
Codacons: “Una situazione surreale, con immagini che sembrano arrivare dal passato, in epoca pre-covid, nessun rispetto delle normative vigenti, ma soprattutto del tutto assente i controlli della pubblica amministrazione. Perché non c’è stata alcuna limitazione agli ingressi alla Piazza nonostante la situazione fosse ampiamente preventivabile? Cosa stava pensando il Sindaco Beppe Sala?
 
Presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica per concorso in epidemia colposa contro il Comune di Milano – conclude il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – quando accaduto è davvero una presa in giro verso tutti coloro che da oltre un anno rispettano le regole imposte da Stato e Regione, commercianti e comuni cittadini.”
 
Ufficio stampa: 393/9803854

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito