MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons su duplice aggressione sessuale treno Milano-Varese

9 Dicembre 2021


COMUNICATO STAMPA
Cronaca Lombardia
Giovedì 9 Dicembre 2021

DUPLICE AGGRESSIONE SESSUALE SUL TRENO MILANO-VARESE

CODACONS: CARROZZE DI TESTA PER SOLE DONNE NON BASTA, TRENORD DEVE GARANTIRE LA SICUREZZA DEI TRASPORTATI, SICUREZZA A BORDO ALMENO SUI TRENI DOPO LE ORE 21.00
ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA
Cronaca Lombardia: a seguito del drammatico fatto di cronaca avvenuto in data 3 dicembre 2021 da due ragazze a bordo di una treno della linea Milano-Varese, all’interno della stazione ferroviaria di Vedano Olono (Provincia di Varese) è stata lanciata online una petizione con cui è stato chiesto a Trenord di dedicare su tutte le sue linee, la carrozza di testa alle donne per maggior sicurezza.
La petizione per il Codacons non è sufficiente però; Trenord deve fare molto di più per garantire la sicurezza dei trasportati.
Riservare solo alcune carrozze alle donne è un’iniziativa, ma almeno negli orari notturni Trenord deve prevedere la presenza di personale di sicurezza sui mezzi pubblici che tutelino l’integrità dei soggetti trasportati.
Codacons: “Purtroppo le persone in generale non si sentono per nulla sicure a prendere i treni di notte, soprattutto in prossimità di alcune stazioni ferroviarie o nel tragitto per alcune tratte – denuncia il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – e l’assenza di persone che garantiscono la sicurezza è una nota dolente. Servono presidi e controlli soprattutto durante le tratte notturne affinché sia garantita la sicurezza dei trasportati.
Presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica affinché sia verificata l’eventuale responsabilità di Trenord per l’accaduto”.
Ufficio Stampa Codacons Lombardia: 346/6940183
consulenze@codaconslombardia.it – 02/29419096

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito