MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons su Corte Appello Brescia sentenza BPF favorevole consumatori

26 Novembre 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Nazionale

Venerdì 26 Novembre 2021

CORTE D’APPELLO DI BRESCIA: POSTE ITALIANE S.P.A CONDANNATA A RIMBORSARE INTEGRALMENTE UN CONSUMATORE NEL CASO DI DISCREPANZA TRA BUONO POSTALE E DECRETO MINISTERIALE
CODACONS: ANCORA UNA VITTORIA PER I CONSUMATORI, CONTATTATECI SE ANCHE VOI AVETE DUBBI SULLA LIQUIDAZIONE DI UN BUONO POSTALE
LA VICENDA RIGUARDA L’ANNOSA QUESTIONE DEGLI INTERESSI DAL 20ESIMO AL 30ESIMO ANNO, PER CUI POSTE SOSTIENE LA PREVALENZA DEL D.M. 1986
Cronaca Nazionale: ancora una vittoria per i consumatori in una vertenza contro Poste Italiane S.p.a. riguardante la mancata corretta corresponsione degli interessi che vanno dal 20esimo al 30esimo anno, come riportati su un buono postale fruttifero (B.P.F.) in possesso del consumatore.
La Corte d’Appello di Brescia (Sentenza n. 1262/2021) confermando la sentenza di primo grado pronunciata dal Tribunale di Brescia, ha concluso sostenendo che il comportamento di Poste Italiane S.p.a., che chiedeva l’applicazione del D.M. 13/06/1986 rispetto alle condizioni riportate sul testo del buono postale fruttifero, non fosse da ritenere corretto, in quanto ciò svaluterebbe in toto il rapporto contrattuale che si instaura tra risparmiatore ed ente.
Pertanto, il vincolo contrattuale che si determina tra risparmiatore e Poste Italiane con la sottoscrizione del buono sia soggetto all’applicazione della disciplina codicistica in tema di obbligazioni.
Codacons: “Un’altra vittoria di fondamentale importanza per tutti i consumatori, i quali hanno fatto affidamento per anni sulle condizioni riportate sui buoni postale in loro possesso, salvo poi scoprire a distanza di anni, che tali condizioni non dovessero più valere, ma trovare applicazione invece quelle decisamente più sfavorevoli riportate nel testo del D.M. 13/06/1986 con enorme perdita economica – afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – ora è il momento in cui tutti i consumatori si facciano avanti e chiedano quello che gli spetta di diritto!
Siamo a disposizione per tutelarli ed assisterli, contattateci per avere assistenza legale”.
Ufficio Stampa Codacons Lombardia: 346/6940183
consulenze@codaconslombardia.it – 02/29419096

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito