MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons su assegno di mantenimento

28 Luglio 2021


Comunicato Stampa
Mercoledì 28 luglio 2021
Comunicato Stampa

LA CASSAZIONE STATUISCE CHE NON È DOVUTO, O DOVUTO IN FORMA RIDOTTA, IL MANTENIMENTO DEL CONIUGE CHE LASCIA O NON CERCA LAVORO

IL CONIUGE DEVE DIMOSTRARE LA NON COLPEVOLEZZA DELLA CONDIZIONE CHE SPINGE A CHIEDERE AIUTO ECONOMICO.

CODACONS: IMPORTANTE CONFERMA DELLA SUPREMA CORTE. CONTATTATECI A INFO@CODACONSLOMBARDIA.IT PER RICEVERE ASSISTENZA E TUTELA. 

I Supremi Giudici di Cassazione con ordinanza 20866/2021 hanno riconosciuto e ricordato che l’assegno di mantenimento ha funzione solidaristica ma non spetta al coniuge che non dimostra di essere adoperata per cercare un’occupazione o l’abbia lasciata.

Il diritto al mantenimento dovrà essere provato dal coniuge richiedente dimostrando la non colpevolezza della condizione che lo spinge a richiedere aiuto economico dal coniuge.

VUOI SAPERNE DI PIÚ? CLICCA QUI

Grava infatti sul richiedente l’onere di dimostrare di essersi attivato e proposto per trovare un’occupazione, senza rimanere inerte.

La pronuncia dei Supremi Giudici fissa un principio molto importante in materia di separazione e divorzio – annuncia il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – il mantenimento non può estendersi oltre i criteri di ordinaria diligenza. Contattateci a info@codaconslombardia.it per ricevere assistenza e consulenza sull’argomento

Ufficio Stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito