MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons su ASL condannata perché non paga le spese per le terapie autismo

15 Luglio 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Giudiziaria

Venerdì 15 Luglio 2022

AUTISMO: CONDANNATA LA A.S.L. CHE NON PAGA LE TERAPIE SOSTENUTE DALLA FAMIGLIA 

LA CORTE D’APPELLO DI ROMA CONFERMA L’ORIENTAMENTO DEI TRIBUNALI, E’ IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE A DOVER RIMBORSARE TUTTE LE SPESE SOSTENUTE

CODACONS: UNA VITTORIA DI CIVILTA’ IMPORTANTISSIMA – SE ANCHE VOI STATE VIVENDO UNA SITUAZIONE DI QUESTO TIPO CONTATTATECI, I NOSTRI ESPERTI SONO A DISPOSIZIONE 

consulenze@codaconslombardia.it

02/29419096

Cronaca Giudiziaria: una importantissima vittoria di civiltà quella che è stata sancita dalla Corte d’Appello di Roma, che ha riconosciuto per una coppia di genitori di un bambino affetto da disturbo generalizzato dello spettro autistico il diritto a ricevere dal Servizio Sanitario Nazionale il rimborso di tutte le spese sostenute per la cura “ABA“, “trattandosi di prestazioni sanitarie per le quali sussistono evidenze scientifiche di un significativo beneficio”.
L’ABA sta per “Applied Behaviour Analysis“, cioè Analisi del Comportamento Applicata e si basa sull’uso dei principi della scienza del comportamento per la modifica di comportamenti socialmente significativi, come noto le linee guida ministeriali sull’autismo adottate dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità raccomandano l’utilizzo del metodo “ABA” nel trattamento dei bambini con disturbi dello spettro autistico stante l’evidenza scientifica della metodologia.
Codacons: “La Legge, con il D.Lgs. 502/1992 all’art. 1 stabilisce che “Il Servizio sanitario nazionale assicura, attraverso risorse pubbliche…omissis… i livelli essenziali e uniformi di assistenza definiti dal Piano sanitario nazionale” e al comma 7 “Sono posti a carico del Servizio sanitario le tipologie di assistenza, i servizi e le prestazioni sanitarie che presentano, per specifiche condizioni cliniche o di rischio, evidenze scientifiche di un significativo beneficio in termini di salute, a livello individuale o collettivo, a fronte delle risorse impiegate”.
Per questo motivo la Corte d’Appello di Roma ha determinato che “il requisito imprescindibile dell’erogazione da parte del Servizio Sanitario della prestazione richiesta e/o il diritto al rimborso delle spese sostenute per la prestazione sia l’evidenza scientifica di un significativo beneficio in termini di salute”.
Se anche voi state vivendo una situazione di questo tipo e volete avere assistenza, contattateci, i nostri esperti sono a vostra disposizione.
Ufficio Stampa Codacons Lombardia: 346/6940183
Indirizzo e-mail: consulenze@codaconslombardia.it

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito