MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons su affitto inquilino molesto

6 Ottobre 2022


COMUNICATO STAMPA

CRONACA LOMBARDIA

MERCOLEDI’ 05.10.2022

AFFITTUARIO ECCESSIVAMENTE RUMOROSO E MOLESTO? IL PROPRIETARIO HA DIRITTO A RISOLVERE IL CONTRATTO E SFRATTARE L’INQUILINO.

PER LA CASSAZIONE L’AFFITTUARIO HA IL DOVERE DI SERVIRSI DELL’IMMOBILE “CON LA DILIGENZA DEL BUON PADRE DI FAMIGLIA”.

CODACONS: IMPORTANTE STRUMENTO DI TUTELA PER I PROPRIETARI. SCRIVETECI A INFO@CODACONSLOMBARDIA.IT

In tema di locazione, la Corte di Cassazione ha riconosciuto il buon diritto del proprietario di un immobile di risolvere il contratto di affitto e procedere con lo sfratto dell’inquilino che si serve dell’immobile in maniera impropria con rumori molesti al vicinato e al Condominio.
L’inquilino è tenuto, infatti, a rispettare l’obbligazione prevista dall’art 1587 del Codice Civile in quanto, in caso di violazione, il proprietario ha diritto di tutelarsi in giudizio ottenendo la risoluzione del contratto e al conseguente sfratto in virtù dell’inadempimento contrattuale.
“I principi confermati dalla Cassazione garantiscono una precisa forma di tutela per i proprietari di appartamenti in affitto, sempre più spesso oggetto degli abusi da parte degli inquilini – commenta il presidente Codacons Marco Donzelli – Il fenomeno è in continua crescita. Se state vivendo una situazione simile scriveteci a info@codaconslombardia.it “
Ufficio stampa Codacons Lombardia: 346/6940183
Indirizzo e-mail: info@codaconslombardia.it
02/29419096

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito