MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Pavia su truffe online

15 Settembre 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Pavia

Mercoledì 15 settembre 2021

PAVIA: TRUFFE SUL CONTO CORRENTE, IL RESPONSABILE E’ IL SOFTWARE GOZI.

CODACONS: RESPONSABILE DI MILIONI DI EURO ANDATI IN FUMO PER MOLTISSIMI CONSUMATORI, IL PROGRAMMA E’ DI ORIGINE RUSSA. DATO L’AUMENTO DELLA CASISTICA ABBIAMO APERTO UNO SPORTELLO AD HOC, S.O.S. TRUFFE ONLINE.

Pavia: E’ una vera e proprio escalation criminale quella a cui stiamo assistendo con un aumento vertiginoso dei casi di truffe online nel nostro paese. Ma qual è l’origine di questi virus? La madre di tutte le truffe è stata orchestrata in Russia dove è stata elaborata la prima versione del virus Gozi pensato nel 2005 ed in grado di essere invisibile e infettare i computer di tutto il mondo. Seguendo questo modello, nel giro di un decennio, il sistema si è standardizzato ed oggi l’industri del cyber è un vero e proprio buisness strutturato e organizzato in grado di mettere in pericolo i risparmi di milioni di consumatori in tutto il mondo, anche in Italia come le cronache non smettono di raccontare.

 

Codacons: “Oggi purtroppo, ci scontriamo con un’amara realtà fatta di truffe che sempre più colpiscono i consumatori con un gir d’affari milionario. Proprio per questa ragione, abbiamo da poco – sulla base dei primi, confortanti risultati ottenuti in sede giudiziale – aperto il nostro sportello S.O.S. Truffe online. Si tratta di un luogo in cui ottenere assistenza qualificata in materia di smishing, phishing e più in generale di tutte le truffe cui i consumatori sono soggetti. Sempre più spesso, infatti, la giurisprudenza va orientandosi nel riconoscere quell’elevato regime di tutela del consumatore che la legislazione di settore sancisce. Riottenere indietro i soldi indebitamente sottratti è quindi possibile. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito