MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Pavia su RC Auto

12 Settembre 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Pavia

Lunedì 12 settembre 2022

PAVIA: RC AUTO, SANZIONE PER GENERALI E UNIPOL SAI DA PARTE DELL’ANTITRUST.

CODACONS: BENE, MA OCCORRE SOTTOLINEARE COME SIA NECESSARIO UN INTERVENTO LEGISLATIVO CHE POTENZI L’ANTITRUST ATTRIBUENDOLE LA POSSIBILITA’ DI COMMINARE SANZIONI DI MAGGIORE IMPORTO DOTATE, QUINDI, DI UNA MAGGIORE EFFICACIA DETERRENTE.

Pavia: L’Antitrust ha sanzionato UnipolSai Assicurazioni S.p.A. e Generali Italia S.p.A. per aver adottato, nella fase di liquidazione dei danni RCAuto, una pratica commerciale scorretta in violazione del Codice del Consumo. In considerazione della gravità e della durata della pratica, l’Autorità ha irrogato a ciascuna società una sanzione di 5 milioni di euro, il massimo edittale consentito. Secondo l’Antitrust la pratica commerciale è stata realizzata tramite condotte ingannevoli e aggressive. In primo luogo, secondo quanto emerso dalle indagini, le due società hanno attuato comportamenti dilatori, ostruzionistici e/o di ingiustificato rifiuto, in relazione all’esercizio del diritto del danneggiato di accesso al fascicolo del sinistro. Risulta agli atti che UnipolSai e Generali abbiano risposto in ritardo, rispetto ai termini fissati dalla normativa di settore, a numerose istanze di accesso agli atti. Nel caso di Generali, inoltre, il riscontro e/o il rigetto tardivo delle istanze di accesso ha riguardato anche quelle formulate prima della presentazione da parte della società di una offerta risarcitoria o del suo rifiuto, momento in cui il diritto all’accesso non è ancora sorto in capo al danneggiato. La compagnia, tuttavia, in questi casi non ha comunicato l’irricevibilità dell’istanza, né ha effettuato l’accesso una volta che l’iter di valutazione del sinistro si è concluso.

 

Codacons: “Quello dell’AGCM è un intervento strutturale, perché impone ai due principali gruppi italiani di modificare prassi consolidate ed è di monito a tutto il mercato assicurativo affinché faccia altrettanto; tuttavia non si può omettere di sottolineare come l’unico modo per imporre il rispetto dei diritti dei consumatori da parte dei colossi mondiali è quello di potenziare i poteri dell’Antitrust aumentando il valore delle sanzioni erogabili dall’Autorità, e obbligare le società a risarcire gli utenti ogni volta che realizzano una pratica scorretta o non garantiscono adeguata trasparenza ai propri clienti. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito