MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Pavia su contratto di finanziamento ai consumatori

6 Luglio 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Pavia

Martedì 6 luglio 2021

PAVIA: IMPORTANTE DECISIONE DELL’ARBITRO BANCARIO E FINANZIARIO. PIU’ TUTELE PER I CONSUMATORI.

CODACONS: IN TUTTI I CASI IN CUI IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO SIA COLLEGATO AD UN ALTRO CONTRATTO, E’ OBBLIGO DEL FINANZIATORE, IN CASO DI GRAVE INADEMPIMENTO, RESTITUIRE GLI IMPORTI VERSATI DAL CONSUMATORE. I RISCHI DELL’INADEMPIMENTO DEL FORNITORE DI BENI O SERVIZI RICADONO SUL FINANZIATORE CHE DOVRA’ AGIRE CONTRO IL FORNITORE.

Pavia: Un importante decisione dell’Arbitro Bancario e Finanziario è di recente intervenuta sulla questione del credito al consumo chiarendo l’interpretazione che deve essere fornita all’art. 125-quiquies del T.U.B.. Nelle ipotesi, diffusissime ormai nella prassi di credito al consumo, quando cioè un consumatore per l’acquisto di beni o la fornitura di servizi stipula un collegato contratto di finanziamento, in caso di inadempimento del fornitore il rischio grava tutto sul finanziatore che sarà tenuto a rimborsare il consumatore di tutte le somme versate per pagare il finanziamento dovendo poi rivalersi, in separata sede contro il fornitore medesimo. Un principio che apre una breccia importantissima nella tutela del consumatore in materia di credito al consumo.

 

Codacons: “Questa pronuncia, secondo gli avvocati Angelo Cardarella e Carlo Gasparro, non fa che confermare quanto affermiamo da tempo. In tutti i casi in cui sia stato sottoscritto un contratto di finanziamento il rischio, anche in caso di fallimento del fornitore del bene o del servizio, cade tutto sul finanziatore. Al consumatore devono essere risarcite le somme versate per intero. Ne abbiamo avuto una concreta applicazione nel caso del fallimento Dentix con le centinaia di consumatori coinvolti e tutelati dal Codacons in sede giudiziale, ma il principio si estende a tutte le ipotesi di credito al consumo. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

 

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito