MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Monza su successioni e banche

15 Dicembre 2022


COMUNICATO STAMPACronaca di Monza e della BrianzaGiovedì 15 Dicembre 2022BANCHE E SUCCESSIONI: ILLEGITTIMA LA RICHIESTA DELLA BANCA DI FIRMA DI TUTTI I COEREDI PER LO SBLOCCO DEL CONTO NONOSTANTE L’ORDINANZA N. 27417/2017 DELLA CASSAZIONE, ANCOR’OGGI MOLTE BANCHE OSTACOLANO LO SBLOCCO DEI CONTI CORRENTICODACONS: FATE VALERE I VOSTRI DIRITTI! INVITIAMO A CONTATTARCI ALL’INDIRIZZO MAIL MONZABRIANZA@CODACONSLOMBARDIA.IT O AL NUMERO 02.29419096

Continuano a giungere segnalazioni di Istituti Bancari che, posti dinanzi ad una successione, continuano illegittimamente ad opporsi allo sblocco delle somme pro quota presenti sul conto, chiedendo obbligatoriamente l’autorizzazione di tutti i coeredi.Tale richiesta è del tutto illegittima e da tempo è stata oggetto di valutazione da parte della Cassazione, la quale nell’ordinanza del 20/11/2017 n° 27417 ha precisato che ogni coerede può agire anche per l’adempimento del credito ereditario pro quota, senza che la parte debitrice possa opporsi adducendo il mancato consenso degli altri coeredi, dovendo trovare risoluzione gli eventuali contrasti insorti tra gli stessi nell’ambito delle questioni da affrontare nell’eventuale giudizio di divisione.Non bisogna aver paura di far valere i propri diritti – afferma il Presidente Marco Maria Donzelli“la Suprema Corte ha affermato un principio importantissimo a favore degli eredi, i quali possono far valere i propri diritti successori ed imporsi per ottenere lo sblocco delle somme loro dovute e derivanti dall’eredità.

Invitiamo tutti coloro i quali stanno subendo tali richieste dalle Banche a sottoporci il loro caso, così da indirizzarli e assisterli. Per informazioni, segnalazioni e per ottenere assistenza legale si invita a contattare il Codacons all’indirizzo monzabrianza@codaconslombardia.it o al recapito 02.29419096”.

Ufficio Stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito