MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Milano su aggressione a capotreno a Cesano Boscone

12 Giugno 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Milano

Sabato 12 giugno 2021

CAPOTRENO AGGREDITO E MINACCIATO CON TAGLIERINO NELLA STAZIONE DI CESANO BOSCONE

CODACONS A FIANCO DEI SINDACATI: ISTITUZIONI E TRENORD DEVONO GARANTIRE LA SICUREZZA DEI PROPRI DIPENDENTI, ALTRIMENTI SONO RESPONSABILI DI QUANTO ACCADE AI LAVORATORI

ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

 

Cronaca Milano. Ancora una violenta aggressione su un treno alle porte di Milano, che vede coinvolto come vittima un capotreno aggredito nella mattinata di giovedì scorso, intorno alle 6. La vittima in quel momento era in servizio su quel treno e per fortuna non ha riportato gravi lesioni.

Tutto ciò è avvenuto nella stazione di Cesano Boscone, sul treno 2495, con il capotreno aggredito e minacciato con taglierino. Lo stesso era stato fortunatamente salvato dall’intervento di un collega prima dell’arrivo delle forze dell’ordine che hanno fermato l’aggressore.

“Una violenza inaudita e gratuita che non può essere giustificata – denuncia il Codacons – e che non può più essere tollerata. Ci schieriamo a fianco dei Sindacati che a gran voce hanno chiesto che sia garantita la sicurezza dei lavoratori. Le Istituzioni e Trenord devono fare in modo di garantire ai propri dipendenti la sicurezza di cui hanno bisogno nello svolgimento della propria attività lavorativa, altrimenti sono responsabili di quanto accade”.

Presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica per l’accaduto, e chiediamo a tutti di cambiare le cose prevedendo della misure volte a tutelare i lavoratori.

Ufficio Stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito