MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Magenta su scuola primaria “De Amicis” chiusa per rischio crollo

1 Marzo 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Magenta

Lunedì 1 marzo 2021

SCUOLA PRIMARIA “DE AMICIS” CHIUSA DAL SINDACO PER RISCHIO CROLLO. PARTI DI PIGNATTE IN PROCINTO DI DISTACCO NEI SOLAI DELLE AULE

SCUOLA DI NUOVA COSTRUZIONE GIÀ A PEZZI, ALUNNI DI 350 FAMIGLIE A CASA

CODACONS: “MANUTENZIONE COLPEVOLMENTE INSUFFICIENTE. NON È POSSIBILE CHE UNA SCUOLA COSTRUITA NEL 2007 SIA A RISCHIO CROLLO. PRESENTEREMO ESPOSTO IN PROCURA E ALLA CORTE DEI CONTI”


Cronaca di Magenta. Il sindaco Chiara Calati ha annunciato la chiusura del plesso scolastico “De Amicis” per lavori urgenti dopo che una relazione dei tecnici del Comune avevano rilevato il rischio di crolli nelle aule. Notizia che ha colto di sorpresa sia l’amministrazione che i genitori dei ragazzi delle scuole elementari, materna e dell’asilo nido presenti nella struttura di via Papà Giovanni Paolo II e che ha costretto gli stessi e gli insegnanti a rimanere in casa.

La chiusura è stata disposta in seguito alla relazione dei tecnici del Comune, i quali, in seguito a precedenti segnalazioni di criticità relative a infiltrazioni e controsoffitti, hanno rilevato, nei solai delle aule, parti di pignatte in procinto di distacco. Così la scuola costruita nel 2007 è già a rischio crollo, con pregiudizio per la sicurezza degli alunni e con conseguente sospensione delle lezioni per più di una settimana. Ciò a discapito del diritto all’istruzione e con minaccia all’incolumità dei bambini che frequentano l’istituto.

“Non si riesce a capire come mai la struttura, di recente costruzione, sia oggi in condizioni così critiche. È a rischio la sicurezza degli alunni E le problematiche evidenziate dalla relazione dei tecnici dimostrano come non sia stata fatta alcuna manutenzione ordinaria dell’edificio” – afferma il Presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – “Presenteremo esposto in Procura e alla Corte dei Conti affinché si indaghi circa la sussistenza di possibili reati”.

Ufficio Stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito