MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Lecco su incidente a causa di un tombino sprofondato

6 Giugno 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Lecco

Lunedì 6 Giugno 2022

SPROFONDA IN UN TOMBINO PERICOLANTE RIPORTANDO UNO SQUARCIO ALLA GAMBA: 70 PUNTI DI SUTURA

DRAMMA SFIORATO DAVANTI ALL’UFFICO POSTALE:PROTESTA DEI RESIDENTI “INCURIA E MANCANZA DI MANUTENZIONE”

IL CODACONS PRESENTA DIFFIDA AL COMUNE DI LECCO: “NECESSARIA LA TEMPESTIVA MANUTENZIONE DEL TOMBINO PER TUTELARE L’INCOLUMITÀ DEI CITTADINI”

 

Dramma sfiorato a Lecco: una donna di 32 anni è caduta in un tombino pericolante, subendo una profonda ferita a una coscia. Sul posto sono arrivati i soccorritori, che l’hanno medicata, applicandole ben 70 punti di sutura.

 

Secondo quanto è stato ricostruito la donna si trovava fuori da un ufficio postale in via Belfiore, una strada nelle vicinanze dell’ospedale Alessandro Manzoni. A un certo punto, per cause ancora in corso di accertamento, la sfortunata ha messo un piede sul tombino ed è sprofondata con tutta la gamba sinistra rimanendo ferita. La donna, che era da sola, è riuscita a uscire dal tombino e a chiedere aiuto prima di accasciarsi a terra, semisvenuta per il molto sangue perso. Qualcuno ha udito i suoi lamenti e ha chiamato i soccorsi.

 

Ancora una volta a subire il lassismo della pubblica amministrazione è la cittadinanza: dobbiamo aspettare una tragedia prima che il Comune di occupi della manutenzione ?” – afferma il Presidente del Codacons, Avv. Marco Maria Donzelli. “Per questi motivi il Codacons presentera’ una diffida al Comune di Lecco affinché intervenga tempestivamente per la manutenzione del tombino e l’efficientamento del manto stradale“.

 

Ufficio stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito