MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Cremona su patentino cani pericolosi

15 Febbraio 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Cremona

Martedì 15 febbraio 2022

SONCINO: DUE PITBULL AGGREDISCONO CAGNOLINA E PADRONA, INDAGINI IN CORSO.

CODACONS: ENNESIMO CASO IN PROVINCIA CON LE ISTITUZIONI GRANDI ASSENTI. RIBADIAMO CHE ESSERE PROPRIETARI DI ALCUNE RAZZE CANINE, CHE SONO PER NATURA PERICOLOSE, RICHIEDE UNA PREPARAZIONE ADEGUATA. SI ALL’INTRODUZIONE DELL’OBBLIGO DI PATENTINO COME FATTO A MILANO!

Soncino: Un violento attacco a una cagnolina, animale da compagnia, e poi un morso così forte da squarciare l’imbottitura del giubbino invernale di una signora intervenuta per sedare l’agguato. Questo il bilancio dell’incontro fortuito fra due pitbull e chi passeggiava, sabato, sulla strada che porta dalla città alle Fontane Sante. L’unica buona notizia è che il cucciolo sta bene, così come i cittadini, pur sotto choc. Fermo restando che tutta la dinamica è al vaglio delle forze dell’ordine per verificarne la veridicità e cronistoria: i militari del borgo hanno intanto aperto un fascicolo. Non c’è denuncia ma s’indaga. Il primo nodo da dirimere è quello che riguarda l’identità dei proprietari, presunti negligenti.

 

Codacons: “E’ l’ennesimo episodio in provincia; la realtà è che alcuni cani appartenenti a determinate razze canine sono naturalmente pericolosi e il loro possesso deve essere accompagnato da un’adeguata istruzione. Chiediamo fortemente l’introduzione dell’obbligo di patentino per i possessori di razza pericolose come previsto, ad esempio, dal Comune di Milano. Cosa aspettiamo? Una tragedia? Ricordiamo infine che tutti i danni provocati da animali, sia patrimoniali che non patrimoniali devono essere risarciti dal proprietario dell’animale. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

 

 

 

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito