MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Cremona su mercato tutelato

16 Settembre 2022


 

COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Cremona

Venerdì 16 settembre 2022

CREMONA: MERCATO TUTELATO DEL GAS, COSA CAMBIERA’ DA OTTOBRE?

CODACONS: OCCORRE UNA MAGGIORE VIGILANZA IN QUESTO SETTORE, SPESSO CI SONO INDEBITI CONDIZIONAMENTI DEGLI UTENTI.

Cremona: L’Arera ha annunciato che dal primo ottobre l’aggiornamento del prezzo della materia prima gas (uno degli elementi più importanti che formano il costo della bolletta) sarà mensile e non più trimestrale. Inoltre, dal 1 ottobre l’aggiornamento del prezzo non sarà più stabilito in base alle quotazioni a termine del mercato all’ingrosso di Amsterdam (TTF), ma in base alla media dei prezzi effettivi del mercato all’ingrosso italiano (PSV, Punto di Scambio Virtuale tra domanda e offerta). Cerchiamo di capire, in 5 punti, le conseguenze più rilevanti di questo cambiamento: 1. La spesa del gas diminuirà? Non è possibile prevedere se le nuove regole per l’aggiornamento mensile dei prezzi del Mercato Tutelato del gas avranno un effetto positivo o negativo sui costi della bolletta, ma, secondo Selectra, il costo dell’energia rischia comunque di essere al rialzo considerando i prezzi degli ultimi mesi. 2. Cos’altro cambia in bolletta? Per le altre voci che compongono la bolletta non cambia nulla: trasporto, accise, oneri di sistema e Iva (già ridotta al 5% in via straordinaria) rimangono immutati. 3. Come verranno informati i consumatori dei nuovi calcoli in bolletta? Aumenterà la trasparenza, spiega Selectra, dal 1° ottobre saranno infatti introdotti nuovi obblighi per i venditori, che in caso di ricalcoli di prezzo dovranno informare il cliente in bolletta e spiegare in modo chiaro ed evidente il motivo del ricalcolo e la modalità con cui sono stati determinati i prezzi in una sezione dedicata sul loro sito ufficiale. 4. Fino a quando varranno queste regole? La risposta attuale è gennaio 2023, la data prevista per la fine del Mercato tutelato del gas. Tuttavia l’Arera ha già richiesto di uniformare questa scadenza a quella del Mercato Tutelato dell’elettricità, cioè gennaio 2024. 5. Cosa succede a chi ha scelto il Mercato Libero? Per chi è già passato al Mercato Libero la situazione resta immutata: il prezzo della materia prima gas varierà in base ai parametri stabiliti dalle singole offerte sottoscritte dal cliente.

 

Codacons: “Il settore è, al momento, una vera e propria giungla per i consumatori. Molto spesso, infatti, gli operatori ne coartano la volontà in maniera scorretta e la conseguenza che il mercato – giustamente decantato – è tutt’altro che libero. Chiediamo un rafforzamento dei poteri delle autorità di vigilanza che permetta di esercitare un controllo più efficace in questo settore. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare lo Sportello S.O.S. Energia del Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

 

 

 

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito