MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Como su allarme cinghiali

3 Agosto 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Como

Mercoledì 4 Agosto 2022

COMO: L’INVASIONE DEI CINGHIALI STA DIVENTANDO UN PROBLEMA PER LE ATTIVITA’ AGRICOLE

DANNI PER I RACCOLTI E LA SICUREZZA DELLE PERSONE

CODACONS: E’ ORMAI EMERGENZA. LA REGIONE INTERVENGA E RISARCISCA. OGGI LA DIFFIDA DEL CODACONS

Cinghiali nei campi coltivati e nei giardini di casa e cervi sulle strade provinciali. A lanciare l’allarme sono i gli agricoltori e gli allevatori di Coldiretti delle province di Como che stanno cercando di fronteggiare una vera e propria invasione di animali selvatici. Gli avvistamenti e le testimonianze corrono da un capo all’altro.
Il numero di cinghiali è aumentato ovunque. Ormai circolano senza freni per campagne e città danneggiando i raccolti e mettendo a rischio la sicurezza delle persone anche nelle poche occasioni in cui è permesso uscire di casa.
Il presidente di Coldiretti interprovinciale comunica che è in pericolo anche la sicurezza dei cittadini: in alcuni territori sono assediati dagli animali selvatici sull’uscio di casa, mentre nei giorni scorsi si sono moltiplicati gli avvistamenti anche sulle principali arterie di traffico. Per molti agricoltori sta diventando impossibile coltivare e nemmeno le recinzioni, che molti imprenditori hanno costruito a proprie spese per proteggere i campi, si stanno dimostrando efficaci perché i branchi spesso le travolgono.
“Siamo ormai all’emergenza. Il problema dei cinghiali, da tempo croce del territorio lecchese, sta assumendo dimensioni allarmanti” – commenta il Presidente del Codacons, Marco Donzelli.
Per questo il Codacons scriverà alla Regione Lombardia diffidandola a intervenire e a varare un programma di risarcimenti a favore degli agricoltori danneggiati.

Ufficio Stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito