MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Codacons Bergamo su aumento d’azzardo

20 Luglio 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Bergamo

Martedì 20 Luglio 2021

BERGAMO: ALLARME BOOM GIOCO D’AZZARDO

DOPO IL LOCKDOWN, AUMENTO DEL GIOCO D’AZZARDO ONLINE

CODACONS RICHIEDE INTERVENTO URGENTE ALLA PROVINCIA E ALLA REGIONE: NECESSARIE CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE SU TUTTO IL TERRITORIO PER RENDERE TUTTI PARTECIPI DEI GRAVI RISCHI RELATIVI ALLA LUDOPATIA

 

L’ultimo studio dell’Istituto superiore di sanità rivela che la pratica del gioco d’azzardo è passata dal 16,3% del periodo pre-pandemico, assestandosi al 9,7% durante il periodo di lockdown, per poi risalire al 18% nel periodo di restrizioni parziali.

Il gioco on line invece è passato dal 10,0% del periodo precedente la pandemia, all’8,0% nel lockdown, per salire al 13% nel periodo di restrizioni parziali.

Ma come riconoscere i sintomi della ludopatia?
Le persone affette da questa dipendenza non riescono a separarsi dal gioco se non per brevi periodi di tempo: comportamento compulsivo dettato anche dall’illusione di potersi rifare delle somme perdute. L’elevato livello di eccitazione raggiunto spinge il ludopatico a trascurare tutto ciò che lo riguarda e lo circonda: famiglia, affetti e scuola.

Solitamente sentono il bisogno di spendere somme di denaro sempre maggiori per ritornare allo stato di eccitazione precedente, perdendo la reale concezione del valore del denaro

Per il Presidente del Codacons Marco Maria Donzelli: “La ludopatia è una patologia e come tale deve essere trattata. Si richiede un intervento urgente della Provincia di Bergamo e alla Regione: ribadiamo l’importanza di campagne di sensibilizzazione per diffondere a tutti i cittadini, ma soprattutto i giovani, i gravi rischi relativi alla dipendenza della ludopatia

 

 Ufficio Stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito