MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons Abbiategrasso su tombino pericolante in via Cavallotti

25 Giugno 2021


COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Abbiategrasso

Venerdì 25 giugno 2021

TOMBINO PERICOLANTE IN STRADA IN VIA CAVALLOTTI, LA PROTESTA DEI RESIDENTI: “INCURIA E MANCANZA DI MANUTENZIONE”

IL CODACONS PRESENTA ESPOSTO IN PROCURA E DIFFIDA IL COMUNE DI ABBIATEGRASSO: “NECESSARIA LA TEMPESTIVA MANUTENZIONE DEL TOMBINO PER TUTELARE L’INCOLUMITÀ DEI CITTADINI”

Cronaca di Abbiategrasso. Un tombino pericolante in via Cavallotti giace senza alcun intervento di manutenzione da parte del Comune di Abbiategrasso. È sorta, dunque, la polemica dei cittadini abbiatensi i quali, come segno di protesta, hanno apposto un rametto di siepe sopra il tombino stesso come dissuasore per i veicoli e per i pedoni in transito. Nonostante l’intervento dei vigili, i quali hanno effettuato le loro rilevazioni fotografiche e avevano affermato di richiamare gli addetti ai lavori per gli interventi opportuni, non si è ancora risolto nulla. Difatti lo scorso 13 giugno, sempre per protesta è stato apposto dai residenti un birillo posizionato sul tombino pericoloso recante una scritta “Ancora oggi non è stato riparato. Abbiamo provveduto noi per salvare l’incolumità delle persone”. Una storia singolare e divertente, se non fosse anche prova di incuria e mancanza di tempestività nelle manutenzioni.

“La sicurezza degli utenti della strada è compromessa. Si tratta di uno snodo importante della viabilità dove molti veicoli e pedoni passano in prossimità della stazione ferroviaria. È vergognoso che si sia perso così tanto tempo, dobbiamo aspettare che si faccia del male qualcuno per intervenire?!” – afferma il Presidente del Codacons Marco Maria Donzelli. “Per questi motivi il Codacons presenta diffida in Comune affinché si intervenga tempestivamente per la manutenzione del tombino e depositerà esposto in Procura affinché si faccia luce sulla vicenda e si accertino eventuali responsabilità penali”.

Ufficio Stampa: 346/6940183

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito