MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Codacons su accordo Governo – Philip Morris produzione tabacco in Italia

29 Aprile 2022


COMUNICATO STAMPA

Cronaca Nazionale

Venerdì 29 Aprile 2022

ACCORDO DA 100 MILIONI DI EURO TRA GOVERNO ITALIANO E PHILIP MORRIS PER LA PRODUZIONE DI TABACCO IN ITALIA

CODACONS: GOVERNO MIOPE, IL FUMO DI SIGARETTA VA DISINCENTIVATO – IN ITALIA 90MILA MORTI L’ANNO PER IL FUMO, 3 MILIONI IN TUTTO IL MONDO

SCRIVEREMO AL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E AL MINISTERO DELLA SALUTE SERVE DURA PRESA DI POSIZIONE

Cronaca Milano: un imponente accordo quello che lega il Ministero delle Politiche Agricole, e quindi il Governo italiano a Philip Morris, colosso dell’industria del tabacco mondiale, che porterà nelle casse italiane fino a 100 milioni di euro per la promozione delle filiera tabacchicola.
Per il Codacons, a prescindere dagli importi di cui si parla, è una decisone che deve necessariamente essere criticata: “Ci si arricchisce sulla pelle delle persone, il tabacco ed il fumo di sigaretta sono ancora oggi una delle principali cause di morte in Italia ed in tutto il Mondo – afferma il Presidente del Codacons, Marco Donzelli – infatti, secondo i dati forniti dall’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) 90 mila persone muoiono ogni anno per patologie causate e correlate al fumo di sigaretta, dati che arrivano a 3 milioni di persone in tutto il Mondo.
Serve, per questo motivo, una durissima presa di posizione, volta a tutelare i consumatori e cittadini, visto che questo accordo mira alla creazione di un mercato del tabacco ancora più forte cercando di incentivare nuove persone, nuovi giovani a fumare.
Tutto questo è inaccettabile. Non è possibile pensare ad uno Stato che da un lato vuole aiutare i fumatori e tutti coloro che si ammalano per il fumo di sigaretta cercando di proibirne l’utilizzo ma dall’altro si arricchisce sulla pelle delle persone.
Scriveremo ai Ministeri delle politiche agricole e della Salute chiedendo spiegazioni ed un intervento governativo in tal senso.”
Ufficio Stampa Codacons Lombardia: 346/6940183
consulenze@codaconslombardia.it- 02/29419096

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito