MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Cadute, Danni fisici e materiali


Ottieni il Risarcimento che ti spetta




    Sei vittima di una caduta causata da una buca o un tranello? La responsabilità è della Pubblica Amministrazione

    Secondo quanto previsto dall’art. 2051 del Codice Civile, il custode deve attivarsi per porre in essere tutti quegli accorgimenti e quelle misure necessarie perché dalla cosa custodita (marciapiede, strada, edifici, etc..) non derivino danni alle persone.

    Il presupposto è che gli enti pubblici, e quindi il comune e la regione, sono responsabili dello stato di conservazione dei luoghi pubblici. Esempi tipici di cattiva custodia riguardano la vita di tutti i giorni: buche nelle strade o sui marciapiedi con rischio di caduta o di danni all’autovettura, pali divelti, segnaletica stradale insufficiente, edifici pericolanti.

    In questi casi, qualora il cittadino subisca un danno, dovrà rivolgere una contestazione scritta all’ente gestore del tratto di strada allegando la prova del danno, i documenti medici in caso di accesso in ospedale, la testimonianza di chi ha assistito direttamente al sinistro e i propri dati personali.

    L’istruttoria degli enti pubblici, e cioè l’attività di approfondimento necessaria in questi casi, potrebbe rivelarsi più lunga del previsto fino a sfociare, in taluni casi, in mancate risposte o in immotivati dinieghi.

    Affidati al Codacons per ottenere il giusto risarcimento in tempi rapidi

    Contattaci

    Per evitare di rimanere in balia della burocrazia farraginosa della pubblica amministrazione affidarsi al Codacons significa consultarsi con un esperto e, in caso di assenso, avere diritto a:

    • Una valutazione preliminare da parte dell’esperto;
    • Una diffida scritta per l’apertura del sinistro e l’interruzione di prescrizioni e decadenze;
    • Cure mediche e riabilitative senza anticipi.

    E’ importante sapere che molte amministrazioni trattano con estrema lentezza le pratiche relative al risarcimento del danno proprio perché, statisticamente, in molti finiscono col rinunciare al risarcimento, ritenendolo – a torto – una chimera impossibile da raggiungere. Sapere come intervenire e in che tempistiche è invece il segreto per ottenere il giusto risultato!

    Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





      Comunicati Stampa Codacons su questi argomenti




      Cerca nel sito