MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

BENZINA: NULLA DI FATTO MINISTERO, RESTA SCIOPERO 6-8 GIUGNO

30 Maggio 2007








Lo sciopero confermato oggi dai distributori di benzina è assurdo e a pagare le spese della protesta saranno come sempre gli utenti, presi ad ostaggio dalle varie categorie che si oppongono al Decreto Bersani e non vogliono un incremento della concorrenza.
?La serrata proclamata dai benzinai non otterrà alcun appoggio da parte dei cittadini ? afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi ? in quanto la protesta è sbagliata nella forma e nella sostanza. Al contrario, annunciamo fin da ora azioni di ritorsione contro i gestori, a cominciare da un boicottaggio nazionale dei distributori da mettere in campo su tutto il territorio dopo l’attuazione dei tre giorni di sciopero da parte dei benzinai?.
Il Codacons annuncia inoltre l’intenzione di organizzare un servizio taxi sostitutivo nei giorni della serrata, nella tratta Roma-Fiumicino, portando i cittadini all’aeroporto al prezzo di 35 euro.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito