MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it
02 2941 9096 02 2940 8196 SCRIVICI PRENOTA APPUNTAMENTO

Appello del Codacons “Inquinano l’aria Andrebbero vietati”

30 Dicembre 2008


 VOCI CONTRO ‘ MILANO ‘ I BOTTI ILLEGALI vanno a ruba, e il governo sembra volersi arrendere. Almeno in termini di comunicazione sociale. I tanti sequestri di prodotti pirici non a norma confermano che il mercato nero dei botti è duro a morire. Ma, mentre l’anno scorso il governo ha particolarmente insistito su questo argomento con campagne Tv dedicate, oggi sembra quasi aver mollato la presa, non trasmettendo più alcun messaggio pubblicitario contro il pericolo dei fuochi artificiali illegali. Una battaglia molto dura da vincere, se ogni volta che si fanno passi avanti, ci si prepara a farne uno indietro. GLI EFFETTI collaterali di un Capodanno ‘rumoroso’ sono anche di carattere ecologico. Nei giorni di festa di fine anno, causa i numerosi fuochi d’artificio, il Pm10 registra un vertiginoso innalzamento dei valori, facendo superare il limite di legge di 50 microgrammi al metro cubo.  Di qui la proposta del Codacons di vietare razzi ed equivalenti nelle città più inquinate. Nel mirino Roma, Milano e tutta la Lombardia, la regione con l’aria più irrespirabile. In sostanza, ci vorrebbe l’Ecopass anche per i botti.

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito