MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Anziana 84enne compra casa e rischia sfratto da Inps

9 Gennaio 2009


 Rischia lo sfratto un´anziana signora di 84 anni che con i risparmi di una vita nel 2005 ha acquistato un appartamento in via del Perugino, nella zona di Prati. Due giorni prima di Natale l´Inps le ha recapitato un precetto di pagamento: 13.684 euro per presunte indennità di occupazione dal 2003 al 2005. Ora l´istituto pretende la somma che secondo il legale della donna «è completamente fuori da ogni norma e non dovuta». E se non sarà versata, l´ufficiale giudiziario potrà piombare nell´abitazione dell´anziana che è disabile al cento per cento.  La denuncia arriva dal Codacons.  «è scandaloso – spiega Carlo Rienzi, presidente del Codacons – che alla vigilia di Natale un ente che dovrebbe tutelare i disabili minacci una donna anziana di espropriarle la casa. Inoltre la somma pretesa è stata dichiarata da tre sentenze del Tribunale di Roma non dovuta e la sentenza sulla quale l´ente di fiducia dell´Inps agisce (la Igei Inps) è stata appellata davanti alla Corte d´Appello». Altre richieste di pagamento simili a quelle ricevute dalla pensionata, sarebbero state inviate ad altre centinaia di ex inquilini dell´Inps.  

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito