MENU
Viale Gran Sasso 10 - 20131 Milano
02 2941 9096 / 02 2940 8196 info@codaconslombardia.it

Ancora una denuncia per detenzione illegale di botti di Capodanno

29 Dicembre 2008


Ancora una denuncia per detenzione illegale di botti di Capodanno. Dopo l’arresto nel giorno della vigilia di Natale di un napoletano residente a Terracina che aveva nel garage di casa due quintali di botti di vario tipo, ieri i carabinieri di Cisterna hanno denunciato un cittadino cinese. Si tratta di D.A., 35 anni, in Italia regolarmente e gestore di un’attività commerciale. L’uomo aveva nel suo negozio 25 chili di giochi pirotecnici di tipo proibito che sono stati sequestrati.  Sui botti interviene anche il Codacons, l’associazione a tutela dei consumatori, che chiede l’inasprimento delle pene per chi confeziona questi fuochi, spesso vere e proprie bombe, e invita «tutti i cittadini di denunciare alle forze dell’ordine i venditori ambulanti, abusivi o improvvisati, che espongono sui banconi botti ed esplosivi di varia e dubbia natura, certo pericolosi. Queste segnalazioni possono salvare la mano, un occhio o addirittura la vita a diverse persone».  
 

Compila il form qui sotto inserendo i dati richiesti così da essere contattato in tempi rapidi da un nostro assistente legale.





    AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO:

    Partecipa alle nostre battaglie, fai valere i tuoi diritti!

    Cerca nel sito