La legge n. 3 del 27 gennaio 2012 ha introdotto nel nostro ordinamento una procedura di esdebitazione, destinata a coloro che non possono accedere alle procedure concorsuali previste dalla Legge fallimentare.

Per tutti quei soggetti che non riescono a far fronte all’ammontare dei debiti che hanno accumulato (nei confronti di chiunque, da Equitalia alle Banche), forniamo una consulenza personalizzata sulla possibilità di fare una richiesta per aderire al “piano del consumatore”, ovvero una proposta di accordo presentata al Tribunale per lo sgravio di parte dei debiti.