COMUNICATO STAMPA

Cronaca Como

lunedì 12 febbraio 2018 

CARLAZZO: UOMO CADE NEL LAGO GHIACCIATO

IL COMUNE NON ATTUA MISURE PER IL RISPETTO DELL’ORDINANZA

ESPOSTO IN PROCURA PER MANCATI CONTROLLI

pattina-sul-lago-ghiacciato-e-finisce-in-acqua-salvato-in-elicottero_c42f4722-0d01-11e8-b107-f1f7d7198297_998_397_big_story_detail

Nonostante l’ordinanza emessa dal comune di Carlazzo, un uomo di 71 anni è finito in acqua mentre stava pattinando sul ghiaccio del lago del Piano a Carlazzo, ed è stato salvato dall’intervento dell’elicottero del 118.

L’uomo è probabilmente finito su una parte di ghiaccio sottile che non ha retto al suo peso.

Lanciato l’allarme, sono intervenuti tempestivamente l’Elisoccorso Areu con base a Como, i Vigili del Fuoco e il Soccorso Alpino che hanno issato il paziente a bordo. L’uomo è stato recuperato, in grave stato di ipotermia ma cosciente. E’ stato trasportato in ospedale a Lecco. L’uomo era in grave stato di ipotermia ma è rimasto cosciente, ed è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale di Lecco.

Nonostante il Comune di Carlazzo, nel mese di gennaio 2017, aveva emesso un’ordinanza che vietava l’accesso alla superficie ghiacciata del lago, nessun controllo è stato posto in essere dalla polizia locale per garantire il rispetto della stessa.

Presenteremo un esposto presso la Procura della Repubblica di Como, affinché si indaghi su eventuali responsabilità omissive da parte del comune.