COMUNICATO STAMPA
 Cronaca Bergamo
12 febbraio 2017

BERGAMO E I FURTI CONTINUI

SALE L’ALLARME A BERGAMO

CODACONS DIFFIDA SINDACO

3d9f6c8c-04e0-42da-8b9b-4bab43705eb2

Nonostante le numerose diffide inviate, il dato sicurezza di Bergamo è allarmante.

Nel 2017 in città 902 colpi. La questura lavora al contrasto con la mappa «termica» sulle aree più colpite. Più tartassati San Paolo e Borgo San Leonardo.

Il dato di partenza è che l’anno scorso i furti negli appartamenti in città sono aumentati. Se ne sono registrati ben 902, in media 2,5 ogni giorno. E sono cresciuti rispetto al 2016, quando i topi d’appartamento colpirono 878 volte a Bergamo.
Quello dei furti nelle case è uno dei problemi che maggiormente colpiscono la nostra città, tanto da essere in controtendenza con il trend dei furti in generale, che sono invece in diminuzione.

Ma l’Amministrazione dov’è? Bergamo terra di nessuno.
Bergamo si piazza infatti al decimo posto nella classifica della province peggiori d’Italia per quanto riguarda il raffronto percentuale tra il fatturato delle attività commerciali e il valore economico dei bottini di furti e rapine relativo a tutto il 2017.

Il Codacons diffida il Sindaco di bergamo chiedendo l’intervento massiccio delle forze dell’ordine. Necessario tutelare i cittadini e i commercianti e garantire loro sicurezza e tranquillità.

Ufficio Stampa: 393/9803854